Torna l’Earth Hour, l’ora della Terra, evento promosso dal WWF per incrementare la consapevolezza del valore della natura e della biodiversità in tutto il mondo. L’appuntamento è per sabato sera alle 20:30 (ora italiana) e coinvolgerà l’intero pianeta con una mobilitazione globale: partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, l’Earth Hour unirà cittadini, istituzioni e imprese in una volontà comune, quella di dare al nostro mondo un futuro più giusto e sostenibile, vincendo la sfida del cambiamento climatico.

Dalla prima edizione datata 2007 che coinvolse la città di Sidney, in Australia, il messaggio dell’Earth Hour si è ormai diffuso e propagato in ogni angolo del nostro pianeta: negli anni sono rimaste al buio strade e piazze praticamente ovunque, così come importanti monumenti simbolo come il Colosseo, il Cristo Redentore di Rio de Janeiro e la Torre Eiffel.

“L’Earth Hour è un inno collettivo alla bellezza e alla fragilità del Pianeta e un grido per fermarne la distruzione”, recita il claim di quello che è ormai un happening mondiale che coinvolge attivamente milioni di persone. Tanti gli eventi paralleli organizzati e promossi in tutto il paese, potete trovarli qui