Li chiamano Smombie, grazie ad un fantastico neologismo che unisce le parole Smartphone e Zombie. Parliamo di quelle persone che girano per strada a testa bassa, con gli occhi fissi sul proprio telefono, incuranti di tutto ciò che li circonda, situazioni pericolose comprese. E che le situazioni pericolose spesso e volentieri finiscono per provocarle.

In numero sempre crescente, questi soggetti vivono una vera e propria dipendenza e rappresentano una delle problematiche più diffuse dell’era digitale, quella in cui si può restare connessi 24h alla rete e sconnessi dal resto del mondo. A Xian, nel 2018, hanno provato a circoscrivere il problema creando una corsia riservata all’esterno di un centro commerciale, una stradina pedonale larga circa un metro dedicata esclusivamente ed esplicitamente ai dipendenti da smartphone. Ma non può essere una soluzione.   

A quella sta lavorando Android, che sta sviluppando una funzione chiamata Heads Up (su la testa!) che rileverà se l’utente sta contemporaneamente camminando e usando il telefono e interverrà con delle notifiche che contemplano messaggi diversi (Fai attenzione, alza lo sguardo, attento a dove metti i piedi) con tanto di emoj a supporto. Secondo il sito specializzato 9to5Google, la funzione farà parte della piattaforma dedicata al benessere digitale.